testata
Warning
  • Autorizzazione utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

    Leggi la direttiva europea sulla Privacy

Home
A proposito del sistema informativo per la prevenzione occupazionale
Lunedì 19 Novembre 2018 15:14


La pubblicazione avverrà a cura dell’Ufficio di Presidenza della SNOP


L'ultimo contributo: 01 Lo stato dei sistemi informativi per la prevenzione nei luoghi di lavoro in italia di C. Calabresi e G. Falasca


Dopo un lungo periodo di silenzio (a dieci anni dalla pubblicazione del D.Lgs. 81 e  due anni dopo l’entrata in vigore del Decreto previsto dall’articolo 8 per la definizione delle “regole tecniche per la realizzazione ed il funzionamento del SINP”), in concomitanza con l’avvio dei lavori del tavolo tecnico per lo sviluppo e il coordinamento del sistema, si va sviluppando - seppure in ambiti ristretti - un dibattito sulla concreta possibilità che il SINP delineato con il DM 183/2016 possa costituire quel sistema integrato, partecipato e dinamico che il legislatore del 2007 intendeva quale strumento utile - e indispensabile - ad orientare la programmazione e il monitoraggio degli interventi di prevenzione occupazionale.

Al silenzio degli ultimi anni sul tema, invero fondamentale, del “conoscere per prevenire”, non è estraneo il mancato coinvolgimento su questi aspetti dei principali protagonisti dei temi della sicurezza e salute nel lavoro, imprese, lavoratori, parti sociali che li rappresentano.   In questo senso anche l’assenza di informazione sui lavori recentemente avviati in sede di tavolo tecnico non è davvero un segnale incoraggiante.

Ci sembra pertanto quanto mai utile ed urgente avviare un dibattito pubblico sul sistema informativo occupazionale “necessario”, misurando la distanza tra il SINP che sembra delinearsi sulla base dei contenuti del Decreto del 2016 e lo strumento indicato dall’art. 8 del D.Lgs. 81 (in coerenza con la delega contenuta nella legge 123del 2007), mirato a “orientare, programmare, pianificare e valutare l’efficacia delle attività di prevenzione … relativamente ai lavoratori iscritti e non iscritti agli enti assicurativi pubblici, e per indirizzare le attività di vigilanza”.

Come stiamo facendo da tempo su altri temi di fondo, ci prefiggiamo quindi di attivare una discussione aperta, che speriamo il più possibile partecipata; apriamo questo spazio affidando alla riflessioni di quanti si sentano coinvolti (nella veste di attori o destinatari della prevenzione nei luoghi di lavoro) un primo corposo documento che intende delineare il quadro attuale, individuandone le criticità, ma anche proporre soluzioni utili alla ri-partenza di un SINP che possa essere davvero - per dirla con gli autori -  “a misura di prevenzione”.

.

Anna Maria Di Giammarco

Presidente SNOP


19 novembre 2018


Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Novembre 2018 11:07
 

Privacy Policy