testata
Warning
  • Autorizzazione utilizzo Cookie

    Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

    Leggi la direttiva europea sulla Privacy

Home
COVID-19: cosa non ha funzionato? Disastri della Fase 1 e sfide delle Fasi 2 e 3
Venerdì 29 Maggio 2020 15:56

Le riflessioni di un gruppo di medici e altri professionisti (alcuni dei quali soci dell’EcoIstituto di Reggio Emilia e Genova) sulle criticità nel SSN che hanno condizionato in Italia la gravità delle.....

Leggi tutto

conseguenze nella fase 1 della pandemia (compresa l’accentuazione delle preesistenti disuguaglianze socio-economiche e di salute), oltre che sul legame tra deterioramento degli ecosistemi prodotto dal modello di sviluppo attualmente prevalente a livello globale e “salto di specie” alla base di zoonosi quali COVID-19-Sars2. Gli Autori prendono in considerazione le sfide da affrontare nelle fasi 2 e 3, che richiedono interventi diffusi ed omogenei sull’assetto e sulle attività (a partire dalla sorveglianza epidemiologica) dei Servizi di sanità pubblica e dei MMG, oltre che il pieno coinvolgimento delle comunità, nel quadro di una effettiva centralità della salute come bene comune e priorità nelle politiche, presupposto per un nuovo modello economico e sociale.

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Maggio 2020 16:12
 

Privacy Policy